Consiglio infuocato sull’autosilo di via Favale

La minoranza esce dall’aula al momento del voto sulla variante che ha portato cinquanta box in più: “Non si poteva votare”. Cinquanta box in più rispetto al progetto originale, con maggiori introiti per il Comune. Ieri sera, a Santa Margherita, un infuocato dibattito ha segnato il consiglio comunale che aveva all’ordine del giorno, tra i vari temi, l’autosilo di via Favale. La minoranza di “Borgo di Mare” è uscita dall’aula al momento del voto: “Sindaco, giunta ed uffici avevano portato avanti la trattativa per i cinquanta box in più con la ditta che ha realizzato l’opera, senza minimamente coinvolgerci. Abbiamo prodotto una articolata documentazione in cui si vedeva che la pratica era, ad usare un eufemismo, in alcunio passaggi assolutamente inidonea. Per questo, abbiamo deciso di non votare affatto quella pratica”.


Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it