Consiglio comunale congiunto per Rapallo, Santa Margherita, Portofino e Zoagli

riforma sanitaria
L’ospedale di Rapallo in zona San Pietro

Si discutono i contenuti della riforma sanitaria per quanto riguarda il Tigullio e il timore di uno svuotamento dell’ospedale “Nostra Signora di Montallegro”. Riunione a inizio ottobre.

Continua il dibattito sui contenuti della riforma sanitaria in relazione al territorio della Asl 4, così come anticipata dal Secolo XIX. A Rapallo, nella sala consiliare, verrà convocata ai primi di ottobre una riunione plenaria e congiunta dei consigli comunali di Portofino, Santa Margherita, Rapallo e Zoagli. Qui, secondo quanto riferisce la nota divulgata dal Comune di Rapallo, “verrà analizzata la bozza del piano e verranno individuate le proposte volte alla migliore e concreta esplicazione delle altissime potenzialità del polo ospedaliero N.S. di Montallegro perché possa fornire maggiori servizi a vantaggio dei cittadini di tutto il Tigullio e dell’intera comunità ligure”. La decisione è stata assunta, oggi, dopo l’incontro condiviso dai quattro sindaci con i vice di Santa e Rapallo, Cozzio e Brigati, e il presidente del consiglio comunale rapallese, Campodonico.