Confuoco di Rapallo, buoni auspici: brucia alta la fiamma dell’alloro

Un riconoscimento per il Christmas Village

Questa mattina la cerimonia all’Auditorium delle Clarisse. Gli interventi del governatore Vittorio Mizzi e del sindaco Mentore Campodonico. E la premiazione del concorso “Ama la tua Città”.

Questa mattina nell’Auditorium delle Clarisse di Rapallo si è rinnovata la tradizionale cerimonia del Confuoco. Vittorio Mizzi, governatore dell’associazione “Caroggio Drito” ha ricordato le origini dell’iniziativa ed esposto al sindaco alcune osservazioni dei cittadini. Tra le richieste, il recupero delle strutture alberghiere abbandonate, interventi sul traffico, la manutenzione della mulattiera che dal Pellegrino porta a Montallegro e un intervento conservativo per l’affresco quattrocentesco sull’edificio dell’antico lazzaretto sulla strada per Bana. Dal canto suo, il primo cittadino Mentore Campodonico ha ricordato gli interventi portati a termine nel corso del 2011 ed ha garantito che l’amministrazione farà tesoro dei suggerimenti del governatore. Al termine, come vuole la tradizione, è stato bruciato l’alloro: buoni presagi, visto che il fuoco ha attecchito con vigore, salendo diritto verso il cielo.

Nel corso della cerimonia del Confuoco rapallese c’è stata anche la premiazione del concorso “Ama la tua città”, promosso dal Comune e dal Lions Club Rapallo. Il primo premio è andato alla ristrutturazione con ampliamento di un edificio abitativo in Via di Landea. Il secondo premio, a pari merito, è andato invece al restauro e risanamento conservativo di un immobile ad uso abitativo in Via Ronco ed all’insegna della parafarmacia di Piazza Venezia. Il terzo premio, infine, è andato alla ristrutturazione edilizia di una villa in Corso Colombo, con recupero del sottotetto e chiusura del loggiato. Ci sono poi stati riconoscimenti per il Christmas Village, i giardinieri del Comune, l’associazione Parco delle Fontanine, il Circolo Amici di Sant’Anna e lo Sporting Club Le Mimose.