Concessioni, “legittima la proroga al 2033”

Angelo Siclari consigliere Assonat

Il tema delle concessioni demaniali. Il Tar di Lecce annulla la decisione dello stesso Comune pugliese di non concedere la proroga sino al 2033 e la notizia rimbalza anche in Liguria. I deputati della Lega Rixi e Pucciarelli citano il caso di Rapallo, dove il Comune ha modificato la linea di proroga lunga, per adeguarsi a quella dei due anni già varata a Chiavari, Lavagna, Sestri Levante. “il Tar di Lecce con una sentenza storica ha scritto un pezzo di storia del diritto sul demanio marittimo italiano”, dicono i due.  Le stesse sentenze vengono citate da Angelo Siclari di Assonat, secondo il quale chiariscono “come l’applicazione delle attuali norme in materia di concessioni demaniali marittime turistico/ricreative sono assolutamente legittime nella loro proroga al 2033”.