Concessioni balneari: le Regioni vogliono certezze dal governo

Marco Scajola assessore al Demanio
Marco Scajola assessore al Demanio

La richiesta che emrge dal tavolo nazionale: un incontro prima del 14 luglio per chiarire di quanto l’Italia voglia prorogare le concessioni. Promotore l’assessore ligure Marco Scajola.

Si è svolta a Roma, coordinata dall’assessore della Liguria Marco Scajola, la riunione del tavolo interregionale sul demanio, dedicata al tema delle concessioni demaniali. L’esito è la richiesta di un incontro urgente con il governo, e in particolare il ministro degli Affari regionali, Enrico Costa, da svolgersi prima del 14 luglio, data in cui è attesa la sentenza della Corte di giustizia europea sui vari ricorsi presentati contro la proroga delle concessioni al 2020. Le Regioni sottolineano come nelle linee guida del governo non si specifichi quanto sia lungo il periodo di proroga che si richiede per le concessioni, parlando, invece, di un “congruo periodo transitorio”. Una mozione trasversale discussa in Senato è stata recentemente respinta dal governo nel punto in cui chiedeva una proroga di 30 anni.