Comune di Chiavari e Panathlon firmano un protocollo di collaborazione

Il momento della firma a Palazzo Bianco
Il momento della firma a Palazzo Bianco

Amministrazione pubblica e club lavoreranno insieme per promuovere i valori positivi nel mondo dello sport giovanile. E si pensa a riconoscimenti per chi si è distinto per buoni esempi.

Un nuovo protocollo di collaborazione è stato firmato dal Comune di Chiavari e dal Panathlon Club Tigullio-Chiavari. Ad apporre le firme sono stati l’assessore allo sport Sandro Garibaldi ed il presidente pro-tempore del club Germano Tabaroni. L’obiettivo principale della collaborazione è quello di promuovere i valori positivi nello sport giovanile. Il Comune si impegna inoltre a supportare il Panathlon nella sua azione di certificazione e di proposta di assegnazione o conferma delle patenti etiche, un riconoscimento che premia le società sportive che si distinguono per il fair play. Il Comune ha altresì aderito alla “Carta dei Diritti del Ragazzo nello Sport” ed insieme al Panathlon si impegna ad identificare annualmente quegli episodi di correttezza sportiva che possono essere valorizzati in occasione di eventi pubblici.