“Compatibilità ambientale a sprazzi”: l’ironia di “Libera Rapallo” e “Rapallo Civica”

alberghetti
Due alberghetti saranno svincolati

Le due liste sottolineano che la maggioranza di Rapallo si è dichiarata incompatibile sul Puc, mentre ha votato lo svincolo degli alberghetti.

“Libera Rapallo” e “Rapallo Civica”, le due liste che la prossima primavera appoggeranno la candidatura a sindaco di Andrea Carannante, intervengono in merito alla decisione dell’amministrazione comunale di concedere lo svincolo a due dei tre alberghetti di Via Gramsci. E lo fanno per sottolineare quella che ritengono un’importante anomalia: la maggioranza si era dichiarata incompatibile in merito all’approvazione del Puc, mentre vota lo svincolo alberghiero. “Una compatibilità urbanistica a sprazzi”, affermano le due liste con una punta di ironia. In merito ai 550mila euro che arriveranno a seguito dell’operazione in Comune e che l’amministrazione vuole destinare alla riqualificazione del teatro delle Clarisse, “Libera Rapallo” e “Rapallo Cambia” chiedono se esista già un progetto e sostengono che sarebbe meglio destinare tali soldi alla modifica dei sottopassi ferroviari lungo il Boate. Per le Clarisse, invece, la proposta è quella di affidare la gestione pluriennale ad una associazione.