Commercialisti, frenata sul ricorso al Tar contro l’accorpamento

L'assemblea si è svolta alla Società Economica
L’assemblea si è svolta alla Società Economica

L’assemblea degli associati, ieri sera, ha deciso di riservarsi la scelta dopo un parere legale. Premiati gli ex presidenti. I Cinque Stelle critici sulla soppressione: “Altro segno di debolezza del territorio”.

E’ ancora in forse, il ricorso dell’ordine dei commercialisti di Chiavari contro la soppressione e l’accorpamento nell’ordine di Genova. Ieri sera, nell’assemblea degli associati, i commercialisti hanno infatti rimandato la decisione a considerazioni da compiere dopo aver ottenuto un parere legale. I tempi sono stretti, perché l’accorpamento è già previsto a luglio. Così, il MeetUp di Chiavari del Movimento 5 Stelle sostiene che questo accorpamento sia “l’ultimo dei segnali che il nostro territorio continua ad essere privato di ogni importanza. L’accomunazione ed accorpazione, in ogni ambito alle strutture istituzionali della Città Metropolitana di Genova, operato dai nostri attuali governanti stanno gradualmente annullando il peso che il nostro territorio avrà nelle decisioni che lo riguarderanno”. Piuttosto, ieri l’ordine ha premiato con una targa l’associato che ha compiuto 100 anni, Luigi Bregante, e gli ex presidenti: Nevio Bergamaschi, Gian Lorenzo Traversaro, Aldo Borrelli, Rosetta Matera ed Elena Giovannelli.