Coltivavano cannabis in casa: arrestati marito e moglie

La caserma dei carabinieri di Chiavari

Lui chiavarese, lei straniera: dalla perquisizione domiciliare dei carabinieri sono saltati fuori 50 grammi di marijuana e  dieci piantine, oltre a mteriale per la coltivazione.

La giornata di festa di ieri ha portato all’arresto di due chiavaresi, marito e moglie, nella cui casa i carabinieri della compagnia cittadina hanno trovato una piccola coltivazione di marijuana. La perquisizione è scattata al termine di un filone della complessiva indagine sullo spaccio di stupefacenti che sta muovendo attualmente i militari e ha portato a sequestare 50 grammi di marjuana ed una decina di piantine di cannabis, oltre a materiale per la loro coltivazione, lampade e fertilizzanti. Lui è di orgine chiaverese, la moglie, invece, straniera. Il provvedimento di custodia cautelare in carcere, per entrambi, è stato emanato dal pm Paola Crispo. Si attende adesso l’udienza di convalida.