Colti sul fatto e arrestati ladri di grondaie (in rame)

La sede dell'istituto Marsano

Nel fine settimana si contano anche i furti con scasso alle macchinette di videopoker: accade a Camogli e Cicagna. Scassinati anche i distributori di bibite all’istituto agrario Marsano di San Colombano.

Sono stati colti sul fatto ed arrestati, due sestresi, poco più che ventenni, che nella notte tra sabato e domenica operavano su un edificio della località San Bernardo, intenti a smontare tratti di grondaie per ricavarne il rame di cui le tubature erano fatte. Uno è stato sorpreso dai carabinieri di Sestri Levante arrampicato sul cornicione, l’altro lo aspettava a bordo di un’Ape. Uno dei due ha piccoli precedenti, l’altro era incensurato, ma proprio da una perquisizione delle proprietà di quest’ultimo è emersa la presenza di un motorino risultato rubato e di diversi libretti di circolazione.

Continuano, nel Tigullio, anche i furti nei locali con macchinette di videopoker. Queste sono state scassinate, nella notte tra venerdì e sabato, sia in un locale di Camogli sia in uno di Cicagna. Sempre in Fontanabuona, ignoti ladri, nella stessa notte, sono penetrati anche all’interno dei locali dell’istituto agrario Marsano, nella sua sede in zona Maggi: qui, hanno scassinato le macchinette per la distribuzione di bevande e merendine, ricavandone un bottino di soli 30 euro.