Collegamento ferroviario Genova – Roma, qualche polemica

treno
Un treno intercity di passaggio nel Levante

Le Ferrovie: 46 treni in più nel nodo di Genova dopo il crollo del Ponte Morandi, dalla primavera più qualità sugli intercity”.

Un nuovo collegamento diretto ferroviario tra Genova e Roma, con tempo di percorrenza previsto in 3 ore e 37 minuti, prenderà servizio da domenica 9 dicembre. Le Ferrovie ricordano anche  che “dopo il tragico crollo” del ponte autostradale “Morandi” si è avuta la “attivazione di 46 treni in più nel nodo di Genova, rispetto all’offerta programmata  e da settembre 18 collegamenti tra feriali e festivi tra Savona, Genova e Sestri Levante, tuttora attivi. Anche l’offerta InterCity è stata incrementata per supportare la mobilità da/per il territorio ligure con oltre 25mila posti in più offerti fino alla prima settimana di novembre”, mentre “dalla primavera 2019 anche i servizi InterCity che collegano la Liguria saranno oggetto di un ulteriore miglioramento degli standard qualitativi”. La novità del collegamento con Roma non convince il Pd, che sottolinea come non ci sia fermata nella stazione più importante, Termini. Replica il presidente della Regione, Toti: “Le stazioni raddoppiano con Tiburtina e Fiumicino”.