Collaudato il nuovo ponte di Carasco, venerdì prossimo l’apertura

Il collaudo del nuovo ponte di Carasco
Il collaudo del nuovo ponte di Carasco

Otto tir, ciascuno pesante 42 tonnellate, sono stati posizionati sul ponte, per verificare le risposte della struttura metallica. Lunedì inizieranno gli ultimi lavori di rifinitura, venerdì l’inaugurazione.

Si sono svolte oggi le prove di collaudo del nuovo ponte sullo Sturla a Carasco: otto grossi tir, ciascuno pesante 42 tonnellate, sono stati sistemati sul ponte e le risposte della struttura metallica ai carichi sono state misurate e valutate dagli ingegneri dell’Università di Genova, alla presenza dei tecnici della Provincia e del collaudatore dell’opera. Ad assistere alle operazioni c’erano anche studenti ed insegnanti del corso per geometri dell’istituto tecnico di Chiavari. Il collaudo ha dato esito positivo e da lunedì prossimo partiranno gli ultimi lavori di rifinitura, in vista dell’apertura ufficiale al transito prevista per il pomeriggio di venerdì della prossima settimana. “I tecnici confermano che nel cantiere tutto procede secondo le previsioni – spiega il commissario della Provincia Piero Fossati – per poter aprire la nuova opera nel pomeriggio del venerdì prima di Pasqua, restituendo a tutta la Fontanabuona un collegamento fondamentale dopo il crollo del vecchio ponte nella tragica e devastante alluvione del 21-22 ottobre scorso”.