Claudio Muzio si schiera con i pescasportivi

Claudio Muzio
Il consigliere regionale Claudio Muzio

Il consigliere regionale di Forza Italia scrive ad europarlamentari, onorevoli e senatori del suo partito, perché si attivino per la bocciatura di due emendamenti, presentati al Parlamento Europeo, che vieterebbero l’uso di palamiti e nasse nella pesca sportiva.

Evitare che il Parlamento Europeo introduca un divieto indiscriminato di utilizzo dei palamiti e delle nasse nella pesca sportiva. E’ questo lo scopo dell’iniziativa promossa dal consigliere regionale di Forza Italia Claudio Muzio, con una lettera inviata oggi agli europarlamentari Lara Comi, Elisabetta Gardini e Barbara Matera, ed ai parlamentari Sandro Biasotti. Roberto Cassinelli e Lucio Malan. La missiva chiede ai destinatari di attivarsi con i rappresentanti del Partito Popolare Europeo, presso la commissione Pech del Parlamento Europeo, affinché si adoperino per bocciare due emendamenti che mtterebbero totalmente al bando palangari e nasse per la pesca sportiva. Il palamito è già vietato ai pescasportivi per le specie altamente migratorie. Secondo Muzio, introdurre ulteriori misure restrittive rappresenterebbe un colpo pesantissimo per gli appassionati di questo settore.