Claudio Montaldo: “L’ospedale di Sestri Levante non è in discussione”

L'ospedale di Sestri Levante
L’ospedale di Sestri Levante

L’assessore regionale alla salute rassicura cittadini e politici: “L’ospedale non si tocca e la sua missione è chiara”. Un nuovo incontro con in sindaci della Val Petronio il prossimo 28 febbraio.

“L’ospedale di Sestri Levante non è in discussione”. Lo ha detto ieri sera l’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo nel corso di un’assemblea organizzata proprio a Sestri Levante dal Partito Democratico. E la stessa dichiarazione è stata ripetuta oggi da Montaldo a margine del consiglio regionale. “La sua missione – ha spiegato – sarà dedicata alla chirurgia di media e bassa complessità ed alle attività riabilitative. Inoltre rappresenta la sede per l’Asl 4 di tutta l’attività oncologica medica ed è il centro del Tigullio per la senologia. A questo si devono aggiungere anche tutte le attività di diagnostica e specialistica ambulatoriale e la dialisi”. Dell’ospedale di Sestri Levant ed in particolare della destinazione delle attività di chirurgia urologica, l’assessore Montaldo si è nuovamente impegnato a discutere nel corso di un incontro previsto per il 28 febbraio con i sindaci della Val Petronio e la direzione dell’Asl 4.