Cinque manifestazioni di interesse per la gestione dello Iat di Chiavari

L’Ufficio Informazioni Turistiche di Chiavari

Il criterio seguito è quello del ribasso e il Comune aveva messo a base una offerta di 120mila euro di contributo per l’assegnazione.

Sono cinque le manifestazioni di interesse pervenute al Comune di Chiavari per la gestione dell’ufficio di Informazioni e accoglienza turistica. Il verbale della riunione della commissione, pubblicato sul sito dell’ente pubblico, dice che tutte le offerte sono da ritenersi valide e, pertanto, che si procederà a trattativa diretta. Il criterio seguito è quello del ribasso e il Comune aveva messo a base una offerta di 120mila euro di contributo per assegnare la gestione.