Cinghialata di beneficenza a Moconesi, raccolti 1.100 euro per la CRI

Il momento della consegna dell'assegno

L’assegno è stato consegnato alla Croce Rossa di Gattorna, dalla Pro Loco Moconesi Fontanabuona, per l’acquisto di un furgone per i disabili. Riconoscimento per Mauro Piffero.

Ha riscosso un ottimo successo la prima “Cinghialata di beneficenza” organizzata lo scorso 2 giugno dalla Pro Loco Moconesi Fontanabuona, in sinergia con il locale gruppo cacciatori. La manifestazione ha fruttato 1.100 euro: un assegno di questo importo è stato così consegnato da Ugo Provino, tesoriere della Pro Loco, al commissario della Croce Rossa Enzo Panzarella. La somma sarà utilizzata dalla Croce Rossa di Gattorna per l’acquisto di un furgone destinato alle persone disabili e anziane con disabilità motorie. In occasione della consegna Mauro Piffero è stato nominato “Personaggio Pro Loco dell’anno” ed ha ricevuto una targa di benemerenza per i suoi cinquant’anni di guida dell’ambulanza.