Cianci lunsinga Bagnasco: “Un giovane, l’uomo giusto in questo momento”

Carlo Bagnasco raccoglie consensi
Carlo Bagnasco raccoglie consensi

L’ex campione di voti non si candida: “Bisogna saper fare un passo indietro”. Gabriele Vecchia, candidato sindaco della Lega Nord, annuncia: “Stipendio tagliato del 50% a beneficio degli anziani”.

Non sarà direttamente candidato alle prossime elezioni comunali rapallesi l’ex campione cittadino di voti Domenico Cianci, il quale, con un comunicato stampa diffuso oggi, ribadisce, però, l’appoggio al candidato sindaco Carlo Bagnasco, individuato come “un giovane, quello che la gente chiede in questo momento di disaffezione verso la politica, in grado di portare avanti il rilancio di Rapallo: un ragazzo che ama la città e allo stesso tempo ne comprende le difficoltà”. Cianci, uomo forte del Nuovo Centrodestra, precisa: “In momenti come questi, è giusto fare un passo indietro, lasciare spazio a chi può correre più velocemente”. Sul piano programmatico, consiglia, “non dovremo assicurare opere faraoniche, libri dei sogni irrealizabili, quando le strade sono divorate da imponenti buche, i marciapiedi sono rotti, in molte frazioni manca persino la luce”.

Invece, Gabriele Vecchia, candidato sindaco della Lega Nord, annuncia: “Ho deciso che tutta la giunta da me presieduta in caso di vittoria si decurti del 50% lo stipendio mensile, e che la parte restituita venga inserita in un fondo di sostegno ai pensionati che vivono in questo momento nella mia stupenda città sotto la soglia di povertà”. La stima è di un fondo da 5.400 euro al mese.