Chirurgia non smobiliterà dopo l’apertura dell’ospedale di Rapallo

In risposta ad un’interrogazione di Ezio Chiesa (PD) l’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo ha assicurato che “il polo ospedaliero di Sestri Levante manterrà la sua importante funzione per patologie acute e per riabilitazione”.L’assessore regionale alla salute Claudio Montaldo ha risposto ad un’interrogazione del consigliere Ezio Chiesa del Partito Democratico, che chiedeva notizie circa l’attuale stato dei reparti di chirurgia presenti nell’ospedale di Sestri Levante e le loro prospettive in vista dell’apertura del nuovo ospedale di Rapallo. “Il polo ospedaliero di Sestri Levante – ha risposto Montaldo – anche con l’apertura del polo ospedalierodi Rapallo manterrà la sua importante funzione per patologie acute e per riabilitazione. E’ infatti prevista la presenza di una degenza chirurgica con 26 posti letto, con day surgery, one day surgery, otorinolaringoiatria e centro di senologia”. In merito al pensiomaneto del responsabile della struttura complessa di chirurgia generale di Sestri Levante, l’assessore ha invece assicurato che sono già state attivate le procedure per la sua sostituzione.

Redazione Radio Aldebaran – www.radioaldebaran.it