Chiese e tombe appena riscoperte si mostrano per le Giornate del Patrimonio

Patrimonio
Anche la Colonia Fara scelta dal ministero

Tra sabato e domenica, le Giornate del Patrimonio del Fai: a Carasco gli scavi di san Marziano e Sant’Eufemiano. Ecco anche i programmi di Moneglia, Castiglione e Chiavari, dove la Colonia Fara si apre alle visite (e poi ville, Parco Rocca, concerto tzigano).

Ricorrono nel fine settimana le “Giornate Europee del Patrimonio” del Fai e nell’occasione, a Carasco, si presentano i risultati di due importanti scavi archeologici degli ultimi tempo, Domenica, dalle 16.30 alle 18.15, sarà visitabile la chiesa medievale di San Marziano, riemersa con abside, altare e pavimenti, mentre nell’aula magna dell’istituto comprensivo “Valli e Carasco”, con una proiezione, saranno presentati i risultati degli scavi a Sant’Eufemiano, nella zona di Graveglia. Qui, vicino alle murature del monastero dell’XI secolo, sono state individuate sepolture antecedenti la costruzione della chiesa. Sempre in occasione delle Giornate del Patrimonio, e sempre a Carasco, sarà possibile visitare l’antico “Mulino di Nicola”, nel centro del paese, domenica, dalle 15 alle 17. Risalendo la Fontabuona, aperti i resti del castello di Roccatagliata, in comune di Neirone, con appuntamento dalle 16 alle 17.Il LabTer Tigullio fa sapere che sabato 23 settembre vi sarà il tour “Moneglia, un paese da scoprire” che partirà alle 15.30 dal Palazzo Comunale di Moneglia e domenica 24 settembre sarà possibile visitare il Museo Archeominerario di Castiglione Chiavarese con ingresso a tariffa ridotta, si pagheranno infatti 2 euro anziché 7 euro. Ricco anche il programma presentato, questa mattina, dal Comune di Chiavari. Sabato 23, eccezionalmente aperta al pubblico durante la ristrutturazione, si potrà visitare la Colonia Fara, dalle 15 alle 18.30 (meglio la prenotazione, 010/27181, sabap-lig.comunicazione@beniculturali.it). Ancora a Chiavari, domenica, si comincerà alle 10 con la visita guidata del Parco Rocca. Alle 17, a Palazzo Ravaschieri, la conferenza di Francesca Mazzino dedicata a “I giardini degli americani a Chiavari. Il verde nelle ville private tra 800 e 900”. Si chiude domenica sera, alle 21, con il concerto della Ensemble Tziganarion, con la musica popolare e colta dell’Est Europa.