Chiesa rinnova la proposta: “Abolire il listino”

Ezio Chiesa nell'ufficio in Regione a Genova
Ezio Chiesa nell’ufficio in Regione a Genova

Il consigliere regionale di Liguria Viva rilancia l’idea di una riforma della legge elettorale che elimini il gruppo di consiglieri automaticamente eletti insieme al presidente vincente.

Ezio Chiesa, consigliere regionale di Liguria Viva, torna ad avanzare una proposta di nuova legge elettorale regionale, dopo che, quattro mesi fa, la sua precedente proposta non aveva trovato una maggioranza in aula. “Questa volta non ci sono più alibi – dice -. Prima in commissione e poi in consiglio dovremo lavorare, tutti insieme, per approvare la nuova legge con la quale andremo al voto il prossimo anno”. In particolare, Chiesa rilancia l’abolizione del “listino” di consiglieri collegato al presidente vincente.