Chiavari, l’esordio del mercato nella nuova collocazione

Il mercato del venerdì visto dall’alto

Ha fatto il suo esordio oggi, nella nuova dislocazione, il mercato settimanale del venerdì a Chiavari. Sono 104 gli operatori che, esclusa via Rivarola a seguito dell’emergenza Covid, sono stati dislocati tra via Delpino, via Gagliardo (nel tratto compreso tra via Delpino e via Rivarola), piazza della Torre, piazza Matteotti, corso Garibaldi fino all’intersezione con via Nino Bixio, via dei Casaretto, largo Giannini, la parte terminale di via Rivarola e piazza Mazzini lato mare. «Useremo questi tre mesi estivi per collaudare la nuova perimetrazione – spiega l’assessore al Commercio, Gian Luca Ratto – Se ci saranno da apportare migliorie le attueremo, aspettando anche indicazioni da parte dei cittadini e dai commercianti». Il comandante della polizia municipale, Federico Luigi Bisso, ricorda: «Abbiamo attivato varie misure che devono essere rispettate da tutti: indossare la mascherina, fornire i guanti per toccare i capi di abbigliamento e utilizzare il gel igienizzante. Come Polizia Municipale abbiamo predisposto il controllo degli accessi, il monitoraggio da remoto attraverso il sistema di videosorveglianza di quelle situazioni particolarmente affollate e un servizio di misurazione a campione della temperatura corporea degli utenti del mercato».

I controlli della febbre ai varchi