Chiavari, inaugurato il nuovo sollevatore per i disabili nel porto turistico

Una dimostrazione durante l'inaugurazione
Una dimostrazione durante l’inaugurazione

Si tratta di una gru che permette agli operatori di sollevare l’utente dalla banchina direttamente sull’imbarcazione dopo averlo posizionato su un sedile con imbragatura di sicurezza. Iniziativa del Comune di Chiavari e Marina Chiavari, la gestione affidata alla Lega Navale e allo Yacht Club. 

A Chiavari è stato inaugurato questa mattina nel porto turistico il nuovo sollevatore, che consente alle persone con disabilità di salire agevolmente sulle imbarcazioni.  Situato sul pontile adiacente lo scivolo di alaggio e varo delle imbarcazioni, consiste in una gru che, previo posizionamento su sedile con imbragatura di sicurezza e con l’aiuto degli operatori, permette di sollevare l’utente dalla banchina direttamente sull’imbarcazione. L’iniziativa è scaturita dal Comune di Chiavari in collaborazione con Marina Chiavari, mentre la gestione del mezzo sarà affidata alla Lega Navale e allo Yacht Club. Soddisfatti il sindaco Roberto Levaggi e l’assessore ai servizi sociali Nicola Orecchia: “Il sollevatore consentirà alle associazioni sportive presenti in porto di potenziare le attività che da anni portano avanti a beneficio dei disabili”. Il presidente di Marina Chiavari Gian Alberto Mangiante: “Il progetto vuol rappresentare, da un lato, il completamente dell’iniziativa dell’amministrazione comunale che ha realizzato un sito  balneare ad esclusivo uso di persone con disabilità che tanto successo ha riscosso durante l’estate e, dall’altro lato, il perfezionamento delle possibilità per accedere al porto turistico di Chiavari secondo l’obiettivo primario del progetto strategico europeo TPE (Tourisme Ports Environnement)”.