Chiavari ha ricordato Gerolamo Filippini nel centenario della sua morte

Un momento della commemorazione
Un momento della commemorazione

Moriva il primo luglio 1916 in battaglia Gerolamo Filippini, avvocato del 1878 che fu assessore alpino e primo presidente della società calcistica Entella. Stamattina in Comune a Chiavari la commemorazione, con la consegna di una targa ai discententi.

Si è svolta questa mattina nella sala consiliare del Comune di Chiavari la commemorazione di Gerolamo Filippini nel centenario della sua morte, avvenuta sul campo il 1 luglio 1916 a Costòn di Cima Grama sul monte Pasubio. Avvocato nato nel 1878, assessore alpino e primo presidente della società calcistica Entella, all’inizio della Grande Guerra si arruolò volontario nel Corpo degli Alpini e fu assegnato ad un battaglione operativo nella zona del fronte, dove esattamente 100 anni fa cadde alla testa del suo reparto, guadagnando la medaglia d’argento al valore militare. Stamattina il sindaco Roberto Levaggi, ne ha ricordato le gesta e ha consegnato una targa ad alcuni discendenti di Filippini presenti alla cerimonia.