Chiavari, frutta e verdura del mercato possono andare alla mensa dei poveri dei frati cappuccini

Il mercato ortofrutticolo di piazza Mazzini
Il mercato ortofrutticolo di piazza Mazzini

Iniziativa condivisa con Comune e Ma.Ris: gli ortofrutticoli offirranno un prodotto a prezzo ribassato per chi lo acquisti per la mensa. Poi, doneranno quanto rimanga invenduto.

Frutta e verdura del mercato di Chiavari potranno essere donate alla mensa dei poveri dei frati cappuccini di viale Tappani. L’iniziativa cosiddetta del “buon samaritano” è stata concordata, ieri, da amministrazione comunale, la ditta Ma.Ris che effettua la raccolta della spazzatura, i commercianti di piazza Mazzini. Questi, doneranno alla mensa i prodotti non più commerciabili, perché leggermente ammaccati o avanti nella maturazione e daranno ai clienti la possibilità di contribuire: ogni mattina, ai sei banchi interessati, ci sarà un prodotto in vendita a prezzo ribassato solo per l’acquisto a favore della mensa. L’iniziativa sarà operativa, dicono i diretti interessati, entro 15 giorni.