Chiavari, è in funzione il nuovo scolmatore di Largo Ravenna

Paolo Garibaldi

È entrato in funzione, a Chiavari, lo scolmatore delle acque bianche di Largo Ravenna, funzionale alla mitigazione del rischio idraulico della città.

Il nuovo impianto raccoglie le acque di circa 34 ettari di superficie abitata e scarica direttamente all’interno del porto, nei pressi della banchina, ad un sistema di distribuzione del carico delle condotte. Il Comune ha speso 378mila euro per la posa di nuove tubature, la realizzazione di una struttura di cemento armato per la separazione dei due condotti provenienti da Corso Garibaldi e da Corso Colombo e la creazione di uno specifico by-pass. La riasfaltatura dell’area è prevista in primavera. Commenta Paolo Garibaldi, consigliere delegato al ciclo delle acque e Ato: «L’impianto funziona a pieno regime e permetterà di ridurre sensibilmente le criticità idrauliche a seguito di eventi meteo intensi. Un risultato del quale siamo orgogliosi, per la sicurezza dei nostri cittadini».