Chiavari, contro l’allarme alga tossica bagno “pubblico” del sindaco

Sindaco e assessore in acqua

Il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi e l’assessore Mario Maggi nel primo pomeriggio hanno fatto il bagno insieme ai cittadini nelle acque antistanti la spiaggia libera di Rupinaro: “Fioritura massima passata, fenomeno in diminuzione”.

Rientra l’allarme dell’alga tossica e per dimostrarlo il sindaco di Chiavari Roberto Levaggi e l’assessore Mario Maggi nel primo pomeriggio hanno fatto il bagno insieme ai cittadini nelle acque antistanti la spiaggia libera di Rupinaro. Le ultime rilevazioni effettuate da Arpal hanno stabilito che i valori stanno scendendo e si pensa quindi che la fioritura massima dell’alga sia stata nei giorni scorsi e che il fenomeno perciò sia destinato a scomparire. L’acqua oggi era limpida, ma del resto anche nei giorni scorsi si era tentato da più parti di tranquillizzare i bagnanti: il rischio di immergersi nell’acqua infestata dall’alga era tale infatti solo per alcune categorie di persone con problemi di salute e per gli altri erano sufficienti alcune semplici precauzioni (per esempio evitare di immergersi con il volto nelle chiazze di schiuma), come aveva evidenziato l’assessore Barsotti.