Chiavari, arrestato per droga un minorenne albanese

Doppia operazione dei Carabinieri di Chiavari
Doppia operazione dei Carabinieri di Chiavari

I Carabinieri, inoltre, hanno controllato alcune straniere solite prostituirsi in appartamenti di Chiavari. Due di queste, una polacca ed una moldava di 42 e 30 anni, venivano deferite per esercizio abusivo della professione poiché affermavano di essere solo massaggiatrici ed estetiste

Dopo una perquisizione personale e domiciliare i Carabinieri di Chiavari hanno arrestato un ragazzo di 17 anni originario dell’Albania. Il minorenne, affidato ad un centro tramite il quale svolgeva sia attività di studio che di lavoro, è stato trovato in possesso di circa 80 grammi di marijuana, nascosti in bagno, nel proprio accappatoio. Interrogato sulla provenienza della droga, il giovane ha risposto dicendo di aver trovato la marijuana “in un buco di un muro, in una strada di Chiavari!” Segnalato quale assuntore anche un altro albanese minorenne poiché trovato in possesso di una dose di marijuana. Sempre i Carabinieri di Chiavari, hanno controllato alcune straniere solite prostituirsi in alcuni appartamenti di Chiavari. Due di queste, una polacca ed una moldava, rispettivamente di 42 e 30 anni, sono state deferite per esercizio abusivo della professione perché affermavano di essere solo massaggiatrici ed estetiste, mentre un’altra brasiliana 38enne è stata denunciata per violazione della legge sugli stranieri in quanto sprovvista di regolare documentazione.