Chiavari, approvato in consiglio comunale il bilancio 2019

La riunione di ieri sera del consiglio comunale

Contrari “Noi di Chiavari” e Sandro Garibaldi. Via libera anche alla tassa di soggiorno. Dibattito sul caso del liceo linguistico.

Il consiglio comunale di Chiavari ha approvato, ieri sera, il bilancio di previsione 2019, con riduzione dell’aliquote Irpef e leggero aumento della Tari, la tassa sulla spazzatura. Voti contrari da Sandro Garibaldi e dal gruppo di Noi di Chiavari: “Manca una visione della città”, ha commentato Roberto Levaggi, capogruppo di “Noi di Chiavari”. Garibaldi, invece, a favore della modifica del regolamento sulla tassa di soggiorno: “Ma spero – ha detto – che i proventi vengano usati per ampliare alla domenica l’orario di apertura dell’ufficio informazioni turistiche”. Toni accesi nel dibattito sul linguistico, aperto solo come succursale di quello di Rapallo, sollevato da una interrogazione di minoranza.