Casette Rosse, cantina vinicola, svincolo alberghiero: tre sì dal consiglio comunale

Il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio
Il sindaco di Sestri Levante Valentina Ghio

Il consiglio comunale di Sestri Levante ieri sera ha dato il via libera a tre nuovi interventi. L’azienda agricola Bisson aprirà una propria cantina in Villa Fieschi, a Trigoso.

Ieri sera il consiglio comunale di Sestri Levante ha dato il via libera a tre nuovi interventi. Il primo prevede la realizzazione di quattro nuovi alloggi di edilizia residenziale sociale negli edifici della Casette Rosse inutilizzati, la realizzazione di un centro di aggregazione per il quartiere, il rifacimento del marciapiede di Via Tino Paggi, la realizzazione di un nuovo tratto di pista ciclabile, il rifacimento dell’illuminazione, la realizzazione di una copertura dello spazio del parco in prossimità del campo da calcetto e dell’area di ristoro. La spesa di 845 mila è cofinanziata da Comune e Regione. Il secondo intervento riguarda invece la realizzazione di una cantina vinicola dell’azienda agricola Bisson in Villa Fieschi. L’area interessata, urbanisticamente destinata ad uso ricettivo, da tempo ha i connotati di un territorio agricolo. L’ultimo intervento riguarda lo svincolo dell’ex hotel Villa Rio, struttura ricettiva chiusa da dieci anni e in stato di degrado. L’amministrazione ha preso atto che è impossibile adeguare l’albergo agli odierni standard di qualità e sicurezza. Lo svincolo prevede però che il 50% delle unità abitative ricavate per almeno sette anni venga destinato a “case-vacanze”. “Il filo conduttore di questi interventi – commenta il sindaco Valentina Ghio – è quello di valorizzare l’esistente, in maniera concreta”.