Casarza Ligure, polemiche sul bilancio consuntivo relativo al 2011

A Casarza si litiga sui conti del Comune

Il gruppo di opposizione “Insieme per Casarza” ieri sera ha votato contro il documento contabile: “Promessi investimenti per 6,4 milioni di euro, realizzati lavori per poco più di 700mila euro”.

Il consiglio comunale di Casarza Ligure ha approvato ieri sera il bilancio consuntivo 2011. Ha votato contro il documento contabile il gruppo di opposizione “Insieme per Casarza”, dal quale arriva un duro commento nei confronti dell’amministrazione guidata da Claudio Muzio: “La giunta ha fallito – si legge in una nota diramata dal gruppo consiliare – L’amministrazione ha realizzato solo l’11% degli investimenti promessi nel bilancio di previsione 2011. Aveva previsto investimenti per oltre 6,4 milioni di euro ma, nei fatti, ha realizzato interventi per poco più di 700mila euro”. Secondo quanto riferiscono i consiglieri di opposizione, “il sindaco e l’assessore ai lavori pubblici hanno provato maldestramente a cambiare le carte in tavola, affermando che i 6,4 milioni di euro di investimenti promessi fossero in realtà da considerarsi su base triennale. Ribadiamo che gli investimenti riguardavano il bilancio di previsione per il solo anno 2011 e contestiamo il fatto che non solo questi interventi per 5,7 milioni di euro non sono mai iniziati, ma addirittura questi finanziamenti non sono mai arrivati a Casarza”.