Carta di credito clonata ad un sestrese

Lavoro per i carabinieri di Sestri Levante
Lavoro per i carabinieri di Sestri Levante

Un uomo di Cecina è denunciato per aver utilizzato la carta di un’altra persona nell’effettuare scommesse via internet. Le vincite, ovviamente, andavano sulla sua prepagata.

Deve rispondere di clonazione, indebito utilizzo di carta di credito e frode informatica un 58enne di Cecina, al quale sono risaliti i carabinieri della compagnia di Sestri Levante. Secondo quanto ricostruito, nei mesi di novembre e dicembre scorsi, l’uomo aveva effettuato scommesse su vari siti internet, per un importo complessivo di 883 euro, facendosi accreditare le vincite sulla propria carta prepagata, ma utilizzando come fonte di pagamento la carta di credito di un sestrese, che nel frattempo ha sporto querela ai carabinieri.