Carro al cloroformio, bonifica finita: adesso bisogna rimuoverlo

treno
L’incidente è avvenuto il 25 ottobre 2018

E’ passato esattamente un anno dallo sviamento del treno avvenuto a Rapallo. Il vagone è rimasto parcheggiato a Santa Margherita. Il punto della situazione riferito da Alessandro Puggioni, che aveva presentato due interrogazioni.

Ad un anno esatto dallo sviamento che aveva portato il treno fuori dal binario all’altezza di Rapallo, sono state completate le operazioni di bonifica del carro cisterna carico di cloroformio che, dal 25 ottobre  2018, era stato tenuto fermo nella stazione di Santa Margherita. Lo riferisce, dopo aver sentito dirigenti di Reti Ferroviarie Italiane, il consigliere regionale della Lega Alessandro Puggioni, che sul caso aveva presentato due interrogazioni: “I tecnici di Rfi – dice Puggioni – ora hanno completato l’attività di bonifica della cisterna, già svuotata lo scorso luglio dal cloroformio attraverso una ditta specializzata e in accordo con la procura, che sta concludendo le indagini sull’incidente ferroviario. Tuttavia, adesso occorre rimuovere il carro cisterna e mi auguro che ciò avvenga al più presto. Anche se, secondo quanto riferito, a partire da oggi non sarà più necessaria la vigilanza speciale in zona”.