Cardiochirurgia di Villa Azzurra, convenzione per un anno: poi si vedrà

Villa Azzurra è una clinica di Rapallo

Così l’assessore regionale alla salute ha risposto ad un’interrogazione arrivata dai banchi dell’IDV. La convenzione è stata rinnovata per un anno, ma per il futuro si pensa a potenziare il San Martino.

La Regione ha rinnovato per un anno la convenzione con Villa Azzurra di Rapallo per il reparto di cardiochirurgia, ma in futuro potrebbe rivedere la sua decisione. Lo ha detto in consiglio regionale l’assessore alla salute Claudio Montaldo, rispondendo ad un’interrogazione di Stefano Quaini dell’Italia dei Valori. In Liguria avvengono circa 1.400 interventi di cardiochirurgia all’anno, dei quali 1.000 effettuati al San Martino di Genova. “La nostra linea – ha spiegato Montaldo – è di procedere al riassetto e al potenziamento del San Martino. Per poter avviare la ristrutturazione della cardiochirurgia, la condizione è di reperire un paio di cardiochirurghi già formati. In questo senso, la convenzione di un anno con Villa Azzurra è funzionale alla necessità di avere il tempo necessario per potenziare l’offerta pubblica. Alla luce degli andamenti del 2012 ritorneremo ad esaminare la questione”.