Capurro invita Renzi a Rapallo per la campagna elettorale

La stretta di mano fra Capurro e Renzi
La stretta di mano fra Capurro e Renzi

Il candidato sindaco ha incontrato questa mattina a Genova il Presidente del Consiglio. Nel mentre però veniva duramente attaccato dal suo ex vicesindaco in tema di viabilità sulla Pagana.

Armando Ezio Capurro, candidato sindaco a Rapallo, ha incontrato questa mattina a Genova il Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Ad accogliere il primo ministro c’erano anche il Presidente della Regione Claudio Burlando ed il segretario regionale del Partito Democratico Giovanni Lunardon. Capurro ha invitato Renzi a visitare Rapallo prima del voto del prossimo 25 maggio. “Mi piacerebbe tantissimo”, ha risposto l’ex sindaco di Firenze, non escludendo pertanto la possibilità di un suo prossimo arrivo in città.

E mentre incassa l’appoggio di Matteo Renzi, Capurro viene però attaccato da Silvano Mele, che fu suo vicesindaco nel biennio 2004-2006. Oggetto del contendere è la proposta di istituire un senso unico sulla Pagana, che secondo Mele “non verrebbe sicuramente avvallato da nessun organo sovra comunale, né in alcun grado di giudizio”. Aggiunge l’ex vicesindaco: “Le sparate facciamole per le feste di luglio. L’impianto semaforico installato da Costa sulla Pagana è stata un’iniziativa concreta, di veloce attivazione. E sul tunnel l’amministrazione Costa ha sempre perseguito la sua realizzazione, attraverso contatti costanti con il Comune di Santa Margherita e con le istituzioni sovra comunali”.