Caos autostrade, i Comuni liguri incontrano la ministra

Coda davanti al semaforo allo svincolo di Chiavari

Il caos delle autostrade liguri. Anche oggi, grandi difficoltà per gli spostamenti, con il casello di Lavagna ancora chiuso in uscita, per chi provenga da Genova, e con il senso unico alternato sullo svincolo di Chiavari, con tanto di semaforo mobile agli ingressi della galleria della Moranda. Il presidente della Regione, Giovanni Toti, torna sull’argomento, attaccando: “Ora, di colpo, il Ministero delle Infrastrutture e Autostrade hanno deciso che 30 anni di incuria vadano recuperati proprio in queste settimane, quando arrivano i turisti, quando ricominciano a lavorare i nostri porti, quando la Liguria torna a vivere. A me sembra assurdo ma non ho modo di impedirlo”. L’Anci, Associazione nazionale Comuni italiani, fa sapere che martedì, 30 giugno, l’ufficio di presidenza di Anci Liguria incontrerà la ministra delle Infrastrutture e Trasporti, Paola De Micheli, in videoconferenza, alle 18. Dicono dall’Anci: “La ministra ha accolto la richiesta di un incontro urgente sulla situazione critica in cui versa la viabilità nella regione, inviata dal presidente Marco Bucci a nome di tutti i Sindaci liguri il 18 giugno scorso”.