Campionato invernale: vincono Chestress3, Low Noise e Montpres

Regate affollate per la 38^ edizione dell'Invernale
Una regata della 38^ edizione dell’Invernale

Ieri l’ultima prova. Pallanuoto: bene la Pro Recco, la Rapallo Pallanuoto deve ancora difendere il secondo posto in A1 femminile. Basket: l’Aurora Chiavari vince nettamente il derby.

Parliamo di vela. Si è chiuso ieri, nella sua 38^ edizione, il Campionato invernale del Tigullio, articolato su undici prove svoltesi in tre mesi: i vincitori sono Chestress3 (Giancarlo Ghislanzoni) nell’IRC, Low Noise (Giuseppe Giuffrè) nell’ORC e Montpres (Paolo Montedonico) nella classe Libera.

Nella pallanuoto, la Pro Recco ha vinto il match fondamentale, nel girone di Eurolega, contro lo Jug Dubrovnik: 12-10 il finale, con grande partenza recchese e parziale 5-1 nel primo tempo. Ferma la A1 maschile, riportiamo i risultati della A2: è finito 7-7 il derby tra Lavagna e Chiavari, così come il Camogli ha pareggiato, 8-8, ad Imperia. Il Sori difende il secondo posto vincendo 8-6 in casa dell’Andrea Doria, il Rapallo è sempre ultimissimo dopo il 16-5 incassato dal Quinto. In A1 femminile, Bogliasco batte Roma 12-4 e la Rapallo Nuoto vince 13-8 nella piscina di Padova, ma si trova l’Imperia, vincitrice a sorpresa contro Catania, ancora a due soli punti di distanza.

Nel basket, poule promozione di A2 femminile, la Polysport Lavagna ha perso solo di due punti, 49-47, sul campo di Sarcedo. In C maschile, in vista dello scontro diretto con Sarzana, la Tigullio Sport Team difende la vetta con il 96-59 sul Vado. Sestri Levante – Pontremolese 71-58, mentre l’Alcione Rapallo ha perso di dieci con il Cus Genova. Nel derby, Aurora Chiavari – Villaggio San Salvatore 72-34.