Camminavano sulle macchine provocando danni

Arrestato in via dei Devoto un giovane ecuadoregno, inottemperante al decreto di espulsione emessogli ad Udine. Un altro ecuadoregno è stato invece arrestato a Lavagna mentre passeggiava sui caofni di alcune auto parcheggiate in via dei Devoto. I danni riguardano anche una Ferrari. Protagonista della vicenda è un giovane di 22 anni, domiciliato a Chiavari insieme ad alcuni parenti, ma sprovvisto di permesso di soggiorno. Ha compiuto i danneggiamenti in questione la sera di domenica, alle 23:50, in compagnia di un connazionale che si è però dato alla fuga prima dell’arrivo delle forze dell’ordine. I proprietari di alcune auto parcheggiate lungo la strada, sentiti i rumori, sono scesi da caas per controlalre, ed hanno fermato il giovane, per consegnarlo poi agli uomini del commissariato di polizia, coordinati dal vice questore aggiunto Giovanni Bove. Il ragazzo non era ubriaco, ma dai controlli degli agenti è risultato irregoalre, ed inottemperante a decreto di espulsione del questore di Udine. Il magistrato ha convalidato l’arresto, sulla base delle norme sull’immigrazione, ed il giovane viene processato per direttissima, e sarà probabilmente rimpatriato.