Cambia residenza ma non regolarizza le armi, denunciato 62enne lavagnese

I carabinieri lo hanno denunciato
I carabinieri hanno sequestrato le armi

Aveva cambiato residenza da Chiavari a Lavagna senza mettere in regola due pistole, due fucili e le munizioni: un 62enne è stato così denunciato, anche per aver portato nella nuova casa senza autorizzazione necessaria le armi, finite ora sotto sequestro.

Un 62enne lavagnese è stato denunciato per trasporto di armi senza autorizzazione e mancata regolarizzazione della denuncia a seguito del cambio di residenza da Chiavari a Lavagna. I carabinieri gli hanno contestato il fatto di aver trasportato senza autorizzazione, e quindi tenuto nella propria nuova abitazione, due pistole, due fucili e varie munizioni omettendo la regolarizzazione degli stessi dopo il cambio di residenza. Armi e munizioni sono state sequestrate.