Braccio di ferro legale Giardini – Garibaldi

giovanni giardini
Il consigliere comunale Giovanni Giardini

Prosegue, a Chiavari, la contesa legale tra i consiglieri comunali Giovanni Giardini e Sandro Garibaldi. La questione si riferisce al caso delle alghe da rimuovere dalle spiagge di Chiavari,

relativa a quando Giardini era consigliere di opposizione e Garibaldi vicesindaco della giunta Levaggi. Ricordando di essere stato assolto, con sentenza passata in giudicato, dalla denuncia presentata nei suoi confronti da Garibaldi, Giardini, adeasso, fa sapere di aver citato lo stesso al Giudice di Pace di Chiavari, chiedendo un risarcimento danni, perché “la ingiuste accuse” avrebbero “inevitabilmente danneggiato e deteriorato la mia immagine sia professionale che politica”. Giardini è rappresentato dall’avvocato Emanuele Quaquaro e preannuncia che devolverà in beneficenza la somma ottenuta, in caso di condanna di Garibaldi.