Bogliasco: «Sulle nostra spiagge non “sceriffi”, ma bagnini»

Bogliasco
Una spiaggia di Bogliasco

Non ci saranno “sceriffi” a Bogliasco a vigilare sulle spiagge libere.

L’amministrazione comunale smentisce così le voci circolate circa la presenza sugli arenili di persone di buona prestanza fisica e con esperienza di lavoro in discoteche e stadi. Nulla di tutto questo: le spiagge saranno presidiate dai bagnini, come già avviene da anni. La novità del 2020 è che il servizio verrà potenziato. I bagnini saranno presenti in tutte le aree pubbliche di accesso al mare. Dovranno controllare anche il rispetto delle norme sul distanziamento fra persone e attrezzature ed in caso di particolari problemi dovranno avvertire i carabinieri.