Bilancio consuntivo a Rapallo: non ci sono i tempi di legge per i consiglieri

Armando Ezio Capurro
Armando Ezio Capurro

Armando Ezio Capurro torna a segnalare problematiche, dopo la diffida della Prefettura e l’anticipo di un giorno del prossimo consiglio comunale.

La Prefettura di Genova ha richiamato il Comune di Rapallo per la mancata approvazione, entro aprile, del rendiconto di bilancio 2015. Il richiamo risale al 18 maggio e Armando Ezio Capurro, autore della segnalazione, polemizza sull’anticipo del consiglio, dall’8 al 7 giugno prossimi, senza i tempi di legge per le valutazioni che devono dare i consiglieri. “Chiedo alla Prefettura – dice – di verificare con cura la data delle notifiche ai consiglieri e chiedo i motivi per i quali non sia stata emanata ulteriore diffida”.