Benedetti e Conti duri sul Musel: “E’ un bagno di sangue”

Gian Paolo Benedetti e Marco Conti
Gian Paolo Benedetti e Marco Conti

I due consiglieri di opposizione hanno presentato una nuova interrogazione relativa al Museo della Città.

A Sestri Levante i consiglieri di opposizione Gian Paolo Benedetti e Marco Conti hanno presentato un’interrogazione sul contratto di collaborazione coordinata e continuativa per la promozione e gestione del Musel. Il contratto è in scadenza a fine anno e i due consiglieri invitano l’amministrazione a riflettere sui risultati del museo. “Perché continuare a insistere in questo bagno di sangue?”, domandano Benedetti e Conti, sottolineando la media di otto visitatori al giorni fatta segnare dal Musel negli ultimi cinque anni. I due consiglieri vogliono sapere gli incassi del museo negli ultimi tre anni e se il Comune abbia ricevuto le prescritte relazioni di fine anno sull’attività svolta e i risultati raggiunti.