Beatbox, grande successo all’Ariston

Un momento dello spettacolo

Per una serata il gruppo ha riportato indietro il tempo fino agli anni ’60 con le sonorità dei Beatles riprodotte fedelmente grazie anche agli strumenti dell’epoca. In scaletta tutti i classici. Tutto l’Ariston in piedi per ballare: così si è concluso in bellezza il concerto dei Beatbox, che ieri sera per due ore ha riportato indietro il tempo fino agli anni 60 riproducendo le più grandi hit dei Beatles con una fedeltà resa possibile dal talento dei 4 componenti e dalle strumentazioni utilizzate, quelle dell’epoca. Persino la disposizione sul palco e gli abiti erano quelli originali dei Fan Four, trascinando così il pubblico nei ricordi tra classici come She loves you e Ticket to ride fino a una partecipatissima Yellow Submarine.