Bambini sempre più soli nella rete

Convegno dell'Asl alla Società Economica

Oggi a Chiavari si è tenuto il convegno della Als su tecnologie e generazioni: gli smartphone hanno già mutato il rapporto a tre internet-genitori-figli. Nel Tigullio alcuni casi di dipendenza dalla rete.

Il 93% degli adolescenti ha un profilo su Facebook, il più popolare tra i social network: è un dato nazionale che viene confermato nel Tigullio, secondo la ricerca condotta da Caludia Sbarboro e Alessandro De Leo, presentata oggi nel corso del convegno organizzato dal Dipartimento delle dipendenze della Asl 4, allaSocietà Economica di Chiavari, dedicato al rapporto tra le generazioni diverse e la tecnologia. “Si è sempre dato alle famiglie il consiglio di non lasciare i minorenni navigare da soli in rete – sottoliena De Leo – ma ormai è evidente che i ragazzi non usano solo il pc fisso di casa, ma strumenti, come gli smartphones, portatili, su cui i genitori non possono vigilare”. Quanto al rapporto dei giovnai con gli strumenti tecnologici, che può anche diventare incontrollato, riferisce Giorgio Rebolini, responsabile del Dipartimento: “Qualche caso di rapporto patologico con la rete si è avuto nel Tigullio, ma si tratta di fenomeni molto isolati”.