Bagnun e processione della Madonna del Carmine: Sestri Levante pensa alla sicurezza

bagnun
Sabato la distrubuzione del Bagnun a Riva T.

Sabato e domenica i due appuntamenti, il Comune ha predisposto un piano per garantire la sicurezza di tutti i partecipanti.

Sestri Levante pensa alla sicurezza in vista dei prossimi grandi appuntamenti previsti in città. A cominciare dalla sagra del Bagnun, che vivrà il suo clou sabato sera. Le nuove misure di sicurezza prevedono la creazione di un corridoio, appositamente transennato e lungo circa 10 metro, per disciplinare l’avvicinamento delle persone al gazebo dove verrà distribuito il piatto. Sul posto saranno presenti forze dell’ordine e protezione civile, ci sarà un impianto di diffusione sonora per eventuali avvisi ed indicazioni al pubblico, e verranno chiuse al traffico Piazza della Croce, Via Brin e Via Milite Ignoto. Domenica è invece prevista la processione della Madonna del Carmine, che parte dalla parrocchia di Santo Stefano del Ponte, per poi snodarsi lungo Via Nazionale, Corso Colombo, Via XXV Aprile e Piazza Matteotti, prima di fare rientro verso Santo Stefano. Nell’occasione, due autocarri chiuderanno le principali strade che intersecano il percorso della processione, mentre un’auto della polizia municipale e dei carabinieri saranno posizionate in testa ed in coda alla processione stessa. “Il nostro obiettivo – spiega il sindaco Valentina Ghio – è quello di rendere la partecipazione a questi eventi la più sicura possibile”.