Bagnasco: “Sì al decreto sicurezza”

Il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco

Si allarga anche nel Levante il fronte contro il nuovo decreto sicurezza del governo, Bagnasco critica i colleghi “disobbedienti”.

Sul decreto sicurezza del governo interviene anche il sindaco di Rapallo Carlo Bagnasco che dice: “Primo dovere dei sindaci far rispettare ed applicare le leggi dello Stato, fare il sindaco non è certo una pacchia, è molto difficile, di grande impegno, di grande responsabilità ed equilibrio. Non posso non sollevare forti perplessità per l’atteggiamento di alcuni colleghi, mi sembra superfluo ricordare che il primo dovere di ogni primo cittadino, dalle grandi città ai piccoli comuni, è quello di far rispettare ed applicare le leggi dello Stato”.