“Azioni legali contro gli atti della Città metropolitana”

pista ciclabile Lavagna

Promuovere le opportune azioni legali contro i provvedimenti della Città Metropolitana propedeutici all’inizio dei lavori” della cosiddetta Diga Perfigli.

È la richiesta presentata, tramite mozione, dai gruppi di minoranza M5s e 100% Lavagna nel consiglio comunale. Giovanni Melandri, presidente del comitato Giù le mani dal fiume Entella, perora il voto favorevole, parlando di una “vicenda dai toni paradossali, in cui si denota la sfrontatezza della Città Metropolitana incurante dei danni causati dalla realizzazione di un tale manufatto e delle fondate motivazioni con cui il territorio si oppone ad un tale scempio”.