Avvocato con studio a Chiavari evade il fisco

Nuova operazione della guardia di finanza
Nuova operazione della guardia di finanza

Redditi non dichiarati per oltre 350mila eruo in sei anni. Deve allo Stato imposte per circa 135mila euro. Dopo il controllo della Guardia di Finanza, avviate le procedure di recupero.

La Guardia di Finanza di Chiavari ha scoperto un avvocato, con studio proprio a Chiavari, che non aveva dichiarato al fisco oltre 350mila euro di compensi professionali. Il particolare, nel periodo tra il 2008 ed il 2013, questo avrebbe evitato al professionista il pagamento di imposte per circa 135mila euro. “La ricostruzione della reale entità delle imposte sui reddditi e dell’Iva che l’avvocato avrebbe dovuto dichiarare al fisco – spiegano le Fiamme Gialle – è avvenuta con l’esame della contabilità e dei rapporti bancari”. E’ stato avviato, quindi, il procedimento amministrativo per garantire il pagamento dei tributi dovuti e delle sanzioni connesse alle violazioni tributarie commesse.