Autostrade, sciopero il 31 luglio e primo agosto

C'è la possibilità di non pagare ai caselli
C’è la possibilità di non pagare ai caselli

Mobilitazione chiamata dai sindacati per 8 ore, dopo la rottura delle trattative sul rinnovo del contratto nazionale di lavoro delle aziende del settore.

E’ rottura delle trattative, per quanto riguarda il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori delle autostrade. “Dopo due giorni di estenuanti trattative – dicono i sindacati in una nota unitaria – abbiamo dovuto prendere atto che, da parte delle aziende del settore, la volontà di arrivare al rinnovo in tempi rapidi è smentita clamorosamente”. Punti fondamentali della trattativa, clausole sociali sugli appalti, normativa su ferie e trattamento della malattia, estensione del jobs act, oltre alla parte strettamente economica. Pertanto, uno sciopero nazionale generale dei lavoratori delle autostrade è proclamato, per 8 ore, sia domenica 31 luglio che lunedì 1 agosto.