Autosilo in centro a Recco, da un sondaggio maggioranza bulgara per il no

L'urna con le schede del sondaggio di Recco

Il sondaggio è stato promosso dal Comitato Spontaneo per l’Ambiente. Intervistate 658 persone. Il 93% è contrario all’autosilo tra le scuole, il 97% chiede una consultazione popolare.

Un sondaggio con 658 intervistati: questi i numeri dell’iniziativa portata a termine dal Comitato Spontaneo per l’Ambiente di Recco per chiedere alla città un’opinione sul progetto di costruire un autosilo per box privati in centro città. Hanno risposto alle tre domande proposte genitori, comuni cittadini e commercianti. Risultati con percentuali bulgare: il 93% degli intervistati si è detto contrario all’autosilo tra le scuole, il 91% dice no anche all’area sportiva prevista in aderenza all’autosilo, mentre addirittura il 97% chiede che il sindaco consulti i cittadini sul tema tramite un sondaggio. Dell’autosilo si dovrebbe discutere anche nel corso del consiglio comunale convocato per domani sera alle ore 21: Partito Democratico ed UDC hanno infatti presentato una mozione che chiede una consultazione popolare ed un’interpellanza riguardo la contropartita pubblica prevista dal progetto.